Visitare le frazioni di Deiva Marina

Le principali sono tre: il cuore antico, quello medievale ed infine frazione Piazza, tutte interessanti da visitare durante il tuo soggiorno in Liguria

Mezzema

L’antico paese di Mezzema, oggi frazione di Deiva Marina, è riportato a prima volta in un diploma imperiale di Carlo Magno risalente al 5 giugno del 774; sempre nello stesso anno è documentato il passaggio di proprietà di aree ad una colonia di monaci Benedettini per desiderio dell’abate di San Marzano di Tortona.
La chiesa parrocchiale, intitolata a san Michele Arcangelo, è riportata nel diploma di Carlo Magno del 774. Nella chiesa è custodita una statua di San Michele Arcangelo dello scultore Anton Maria Maragliano.

Guarda il video su Mezzema di Deiva:
Video Mezzema

Passano

Situato a 298 metri sul livello del mare, fu nel medioevo un notevole centro feudale del territorio che dominò una estesa area nel levante ligure. I marchesi Da Passano furono nel Medioevo signori feudali degli attuali paesi di Deiva, Moneglia, Framura e di talune zone del Bracco, delle Cinque Terre e dell’isola del Tino.
A Passano vi era l’omonimo castello feudale, abbattuto dai militari della Repubblica di Genova nel 1174 in seguito ad un assedio durato otto giorni.
Oltre a ciò vi sono i ruderi dell’antica chiesa di San Nicolao, con accluso ricovero per i viandanti, citata per la prima volta già nel 1160.

Piazza

In frazione Piazza si trova la chiesa parrocchiale di Sant’Anna eretta nel XVIII secolo. In località di Miniera fu attiva nei secoli scorsi un’antica miniera per l’estrazione del rame, segnalata già dal 1610. In località Piani della Madonna vi è il santuario di Nostra Signora Assunta, innalzato per desiderio dei feudatari Ita e Oberto Da Passano.

Cerca hotel

Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza

Scopri Deiva

Per maggiori info turistiche su Deiva Marina, puoi visitare Deiva-Marina.com: tutto, ma veramente tutto per una splendida vacanza al mare.