Storia di Borgio Verezzi

Nel 181 a.C., in prossimità del Monte Grosso, le truppe romane, guidate da Lucio Emilio Paolo, piegarono in un cruento scontro, determinante per la sottomissione del territorio, le tribù del luogo. Qui i Romani costruirono la stazione di Pollupice.

Guarda il video: 3 minuti negli storici quartieri di Borgio Verezzi
Video itinerari Borgio Verezzi

Nell’era cristiana una porzione del territorio di Borgio divenne proprietà dell’abbazia benedettina di San Pietro in Varatella.

Burgum Albinganeum (patrimonio del vescovo-conte di Albenga) e Veretium, furono unificati per diventare zona di confine tra due Marchesati.

In seguito divenne dominio dei Marchesi Del Carretto, per poi arrivare all’anno 1713, in cui la Repubblica di Genova si impossessò del Marchesato.

Il comune di Borgio Verezzi è nato ufficialmente nel 1933, dall’aggregazione dei comuni di Borgio (sul mare) e Verezzi (in collina). Anche oggi sono rimasti due abitati separati.

Cerca hotel

Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza

Un’altra Storia…